Brian May e Kerry Ellis: il nuovo album Anthems II pronto per la fine dell'anno


"E' stato bello per noi tornare a suonare. Avevamo fatto un paio di spettacoli alla fine dello scorso anno, ma non si era trattato di concerti completi, per cui è stato bello fare questa esibizione prima di iniziare il tour vero e proprio. E' andata alla grande, il pubblico è stato molto buono e davvero reattivo". Con queste parole Kerry Ellis ha descritto al London Weekly News l'esibizione che l'ha vista protagonista il 19 Gennaio assieme a Brian May sul palco del Pheasantry, locale storico della capitale inglese che ha da poco riaperto i battenti.


Kerry ha poi proseguito: "Amo questo posto. Penso che possa contenere al massimo un centinaio di persone, quindi si è molto vicini al pubblico. Si può sentire suonare chi sta sul palco in un ambiente molto informale e quindi è davvero speciale e magico. Penso che trasmetta la sensazione di assistere a qualcosa di davvero insolito e credo che questo alla gente possa piacere”.

Stasera (20/01) il duo tornerà ad esibirisi per la serata in onore del compositore Russ Ballard che si terrà al Leicester Square Theatre. Di Ballard, ha spiegato Kerry, proporranno almeno un paio di cover nell'ormai consueto set acustico. Poi inizierà, a partire dal prossimo mese, il tour vero e proprio, denominato One Voice, che toccherà Polonia, Ungheria e soprattutto Italia con ben sei date.

Verso la fine dell'anno poi sarà la volta del Regno Unito e nello stesso periodo Kerry ha rivelato che uscirà il nuovo album, Anthems II. In più è probabile che anche dal vivo lei e Brian proporranno qualcosa di nuovo: "Stiamo cercando di fare qualcosa di un po' diverso verso la fine dell'anno, forse non acustico, ma è ancora in discussione al momento". E per la fine di aprile, assieme al suo diretto musicale Craig Adams, Kerry si regalerà anche un'esibizione interamente solista all'Hippodrome Casino di Leicester Squadre.




@Last_Horizon