Peter Hince, ex roadie dei Queen conferma: ci sono intere canzoni della band con David Bowie mai pubblicate



E’ stato uno degli argomenti più cliccati delle ultime settimane ed è normale che sia così visto che parliamo di leggende assolute come i Queen e David Bowie. Recentemente Brian May ha confermato quello che molti già sapevano, ovvero che durante le sessions di registrazione del 1981, quelle che diedero alla luce il capolavoro Under Pressure, i cinque artisti registrarono anche altro materiale, rimasto fino ad oggi inedito.


Ulteriore conferma è arrivata in queste ore da uno che i Queen li ha davvero vissuti da dentro, l’ex roadie Peter Hince, peraltro autore di una delle biografie più belle e divertenti sulla sua avventura con la band. In una recente intervista rilasciata al quotidiano inglese Guardian, Hince ha affermato:

“In quei giorni David e Freddie cantarono molte cose, tra cui delle cover di pezzi rock’n’roll (come All The Young Dudes e All The Way From Memphis, ndr) e brani dei Queen e dello stesso Bowie. Ma incisero anche vere e proprie canzoni, rimaste molto grezze e senza mixaggio. E David cantò su alcuni pezzi (come Cool Cat e, si dice, Action These Days, ndr) salvo poi scartare i relativi nastri. Quindi da qualche parte negli archivi questo materiale esiste.”

Hince ha poi aggiunto:

“Sono stato in studio con loro in quel periodo. Ciò che accadeva tra loro era tutto spontaneo e dettato dalla reciproca ammirazione. Stavano semplicemente ingannando il tempo e per farlo suonavano delle canzoni. Posso categoricamente affermare che so che c'erano brani completi, non brani misti, ma canzoni completamente formate che sono state registrare. Fanno parte della proprietà di David Bowie o dei Queen? Questo dubbio è probabilmente parte del motivo per cui queste cose non sono mai venute alla luce.”

Leggi le dichiarazioni di Brian May: CLICCA QUI



Commenti