Breaking News: A Natale i Queen+Adam Lambert alla tv tedesca nel The Helena Fischer Show


In questi minuti si sta svolgendo a Berlina la conferenza stampa dei Queen+Adam Lambert (potete vedere una primissima foto qui in alto) per presentare la partecipazione della band ad uno spettacolo televisivo in programma in Germania il prossimo 25 Dicembre. Si tratta di un appuntamento tra i più attesi dell'anno visto che vi prendono parte artisti da tutto il mondo, guidati dalla cantante che dà il nome al programma, Helene Fischer. Al momento non possiamo dire se durante l'incontro con la stampa Brian, Roger e Adam tratteranno anche altri argomenti. Di sicuro diranno qualcosa sul tour europeo che partirà a Gennaio e toccherà anche la Germani (oltre all'Italia il 10 Febbraio come ormai sapete tutti!). Da ricordare che questo evento si aggiunge a quello già annunciato per Capodanno che vdrà i Queen+Adam Lambert protagonisti a Londra in concerto nella Center Westminster Hall nei pressi del Big Ben. Se ci saranno altre notizie dalla conferenza stampa, pubblicherò qui gli aggiornamenti.

Il programma sarà visibile anche via streaming dall'Italia: STREAMING

UPDATE: alcune delle dichiarazioni rilasciate ieri in conferenza stampa.



Sul tour, Freddie Mercury e la collaborazione con Adam:

Brian May: "Adam non è Freddie, si sa. E non prova mai ad esserlo. Ma alcune delle cose che fa sono molto, molto in parallelo, molto simili, oltre allo strumento straordinario che è la sua voce Adam porta sul palco una certa dose di umorismo ed è tutto naturale, qualcosa che funziona solo con noi. Questa è la mia risposta. E' diverso ed è molto cool."

Roger Taylor: "Sì, non credo che avremmo vogliamo lavorare con qualcun altro, in realtà, dopo aver lavorato con Adam."

Adam Lambert: "Sai, queste canzoni sono parte dell'esperienza, fanno parte dei matrimoni delle persone e sono legate ad eventi sportivi o balli e gite in macchina e tutto il resto. Quindi c'è questa nostalgia speciale nell'aria e penso che il modo in cui lo spettacolo è costruito si nutre di questo. Come hanno detto, ci sono i momenti in cui Freddie arriva sullo schermo e credo siano incredibili, e sono pensati per ricordare ciò che rende i Queen la band iconica che tutti conoscono."

Roger Taylor: “Siamo stati sempre diversi così non abbiamo annoiato il pubblico.”

Brian May: “Freddie non si mostrava mai arrogante, si comportava tutt'altro che da dittatore ed era un tipo che ascoltava di tutto, da Little Richard all'opera lirica.”

Roger Taylor: "Freddie Mercury è sempre nelle nostre menti. Il suo spirito è con noi in questo tour e nel nuovo album Forever."

Brian May: “Quando Freddie è morto ho creduto che non avrei mai più suonato la mia chitarra di fronte alle platee oceaniche alle quali mi ero abituato. Invece sto tornando a farlo perché l'ultimo tour in America, Giappone e Australia è stato davvero imponente.”

Adam Lambert: "Freddie era unico, nessuno potrà mai essere come lui."

Brian May: "I nostri dischi sono sempre stati molto vari, per cui riusciamo a raggiungere un pubblico molto eterogeneo. La cosa positiva di lavorare con Adam è che può cantare ogni canzone.”

Su Queen Forever:

Brian May: "Si era bello avere Freddie intorno, era molto creativo. Il duetto con Michael Jackson è una specie di recupero di una piccola session che fecero assime."

Roger Taylor: "E' stata davvero un'idea di Michael Jackson quella di pubblicare Another One Bites the Dust, perché noi non pensavamo avrebbe avuto successo.”

Brian May: "Di questo duetto esiste comunque un'altra versione, registrata nel 1984 durante il Victory Tour dei Jacksons."

Sull'idea di pubblicare qualcosa con Adam:


Roger Taylor: "Penso che stiamo solo andando avanti con le cose per vedere cosa succede, lasciando che le cose accadano naturalmente e organicamente."
@Last_Horizon

Commenti