Intervista a Roger Taylor sul Billboard del 27 Ottobre 2014

Roger Taylor si prende un minuto per accendere i riflettori sul suo lavoro al di fuori dei Queen. Lo fa attraverso la pubblicazione di due collezioni del suo lavoro da solista: Best, che uscirà il 27 ottobre e che contiene 18 tracce che vanno dal 1977, quando pubblicò la sua cover del pezzo dei Parlamento "I Wanna Testify", al suo album ultimo album, Fun On Earth del 2013, con l'aggiunta del materiale prodotto della sua band collaterale ai Queen, i The Cross, con i quali peraltro vi sono state un paio di apparizioni anche di Freddie Mercury e Brian May. Questa collection sarà seguita l'11 novembre da The Lot, un cofanetto con tutto il materiale solista di Taylor, suddiviso tra 12 CD e un DVD e un libro di 64 pagine con copertina rigida. Taylor spiega a Billboard che andare da solo "non era un caso di 'batteristismo'.... era solo che mi sentivo in grado di fare cose per conto mio e ho pensato che mi sarebbe piaciuto fare qualcosa che fosse solo mio e non sempre essere parte di una band.”

Sulle due uscite che lo vedranno protagonista, Taylor dice: "E' molto strano, ma è una soddisfazione per me avere tutte le cose che ho fatto in un unica raccolta accurata. E' molto bello. Mi sento come se potessi tirare una linea e andare avanti."




Poi a Novembre uscirà una nuova raccolta dei Queen, intitolata Forever e che conterrà tre pezzi inediti, tra cui un duetto registrato tra Mercury e Michael Jackson:

"E' stato davvero qualcosa che la casa discografica ha voluto e così abbiamo questi tre brani che non sono mai stati ascoltati e con i quali abbiamo cercato di mettere insieme una collezione interessante."

L'album sarà dipsonibile sia in versione standard che deluxe. Taylor dice che c'è un altro brano che Mercury e Jackson hanno registrato insieme, ma i Queen non hanno ricevuto il permesso di pubblicarlo:

"Ovviamente con diverse aziende coinvolte, è stato abbastanza complicato. Ci sembrava di aver risolto qualcosa e ci hanno permesso di pubblicare questo brano, ma non è stato facili portare avanti i negoziati. Penso sia un peccato perché Freddie Mercury e Michael Jackson erano due grandi talenti e nessuno dei due è più con noi."

Nel frattempo i Queen + Adam Lambert si stanno preparando per riprendere il tour già portato in giro tra Nord America e Australia durante la scorsa estate. Il gruppo prenderà il via con un tour europeo il 13 gennaio nel Regno Unito che, prevede Taylor: "sarà interessante per Adam, perché penso che sia più conosciuto negli Stati Uniti e in luoghi come l'Australia rispetto all'Europa. Ma è stato fantastico in tutto il mondo", dice a proposito del tour precedente. "Ogni notte e in ogni luogo in cui siamo andati l'accoglienza è stata eccezionale e questo ci ha fatto pensare che dopo tutti questi anni possiamo ancora farlo. Ma è stato fantastico con Adam, devo dire. Ha davvero lavorato alla grande."

Taylor dice anche che spera ci possa l'occasione per vedere se questa collaborazione si può estendere in studio di registrazione per realizzare un po' di nuova musica insieme:

"Penso che sarebbe un esperimento molto interessante. Sarebbe bello andarci solo per vedere cosa ne viene fuori. Non so se potrebbe essere un album o altro, ma penso che non sarebbe troppo bello far andare avanti questo sodalizio solo in tour. Sono sicuro che potremmo fare qualcosa insieme. la sua voce è così straordinaria, ed è un bellissimo strumento. Quindi penso che sarebbe bello."

Taylor aggiunge con una risata che: “Credo sarebbe meglio andare in giro con un po' di materiale. Ne abbiamo anche accennato, sì, ma non in modo serio. Penso che probabilmente andremo prima in tour e solo dopo proveremo a dirgli 'vuoi entrare in studio e provare a scrivere qualcosa?'"

Taylor aggiunge che il gruppo ha anche registrato lo show di Sidney della scorsa estate e che anche gli audio degli altri concerti sono stati tutti registrati e che a un certo punto saranno utilizzati per una pubblicazione, anche se al momento non ci sono dettagli in merito.


@Last_Horizon

Commenti