One Night In Hell: un cortometraggio in 3D con le musiche di Brian May


Che Brian May fosse un musicista instancabile è ormai cosa nota a tutti. In ordine di tempo, i suoi ultimi impegni - musicali e non - lo hanno visto impegnato con il tour dei Queen+Adam Lambert (che tornerà in Europa dal prossimo Gennaio, Italia compresa!), la colonna sonora del film 51Degrees, il libro stereoscopico The Poor Man's Picture Gallery e quello dedicato alla sua Red Special e adesso....anche un cortometraggio intitolato One Night In Hell. Diretto da James Jameson e James Hall, si tratta di un corto girato in 3D e ispirato alle Diableries, di cui Brian ha curato la parte musicale, oltre ad esserne produttore assieme a Denis Pellerin (co-autore del fortunato libro) e al fidato Jim Beach.



La colonna sonora accompagna un vero e proprio viaggio all'inferno in cui il Diavolo veste i panni di un direttore d'orchestra attorniato da musicsti/scheletri ed è stato realizzato anche con la tecnica definita "stop-motion" tanto cara a Tim Burton. La soundtrack ideata da Brian mescola assieme We Will Rock You dei Queen (divenuta ormai un vero e proprio manifesto per il chitarrista) e la Overture 1812 di Tchaikovsky. Il tutto per la durata di 7 minuti. Un breve ma intenso viaggio agli inferi. Non è ancora nata la data di uscita, ma trattandosi di un corto è facile immaginare che verrà presentato prossimamente nell'ambito di qualche festival cinematografico. Intanto sul sito ufficiale del progetto (lo trovate qui in basso nelle fonti) è possibile gustare un breve trailer.

(Fonte: www.onenightinhell.com | www.brianmay.com | www.londonstereo.com)

@Last_Horizon

Commenti