Breaking News: A Natale la nuova raccolta con inediti dei Queen

E' da mesi ormai che si parla della pubblicazione di canzoni rimaste finora inedite con Freddie Mercury alla voce. Tutto è iniziato con il passaggio nel 2011 della band dalla Emi alla Universal Music: ci si attendeva che la nuova casa discografica sfruttasse i diritti appena acquisiti portando alla luce quelle registrazioni rimaste gelosamente custodite negli archivi della band. I fans più esperti sanno bene che i brani pubblicabili non mancano. Occorreva solo una motivazione valida, capace di convincere i Queen stessi, da sempre riottosi – Freddie compreso – all'idea di proporre al pubblico canzoni di fatto scartate.

Così quando i festeggiamenti per i 40 anni di carriera dei Queen si sono conclusi senza che gli inediti vedessero la luce (salvo qualcosina messa qua e là nelle edizioni deluxe degli album), la delusione è stata grande. A riaccendere la speranza ci hanno però pensato gli stessi Brian e Roger che mese dopo mese hanno fatto trapelare la possibilità di mettere mano ai leggendari duetti con Michael Jackson. Oltre un anno fa sembrava un progetto davvero imminente, tanto che si vociferava di registrazioni già ultimate e accordi stretti con i depositari dei diritti del Re del Pop. Poi tutto è sembrato fermarsi ancora una volta, probabilmente per le difficoltà derivanti dal mettere d'accordo tutte le parti in cause.

Finalmente questa estate la svolta decisiva. Brian May inizia a twittare commenti e foto inequivocabili: i Queen sono tornati in studio e lavorano ai duetti e non solo. Ci sono almeno un altro paio di brani da definire, risalenti agli anni '80 e perfetti per vedere la luce. Roger Taylor spiega che si tratta di una canzone a cui hanno lavorato in passato tutti e quattro e di un altro pezzo firmato dal chitarrista. Col passare del tempo i dettagli aumentano e si scopre che i due musicisti hanno deciso di farsi affiancare da due produttori tra i più importanti del panorama musicale internazionale: William Orbit e Chris Thomas. Il primo ha lavorato con artisti del calibro di Madonna e U2 e ha determinato il successo di artisti ormai affermati come Pink e Blur. Thomas (potete vederlo assieme a Brian e Roger nella foto) ha una carriera davvero immensa, avendo lavorato con i Pretender, gli U2, Sex Pistols, Elton John, Paul McCartney, Pink Floyd e molti altri ancora. L'idea sembra quindi quella di voler produrre i brani in questione affidandosi a sensibilità e metodi di lavoro differenti a seconda dello stile dei pezzi.

Nel frattempo si è iniziato a vociferare, soprattutto sugli organi di stampa, che un possibile primo singolo potrebbe essere lanciato sul mercato già a Settembre. Molti pensano che l'occasione giusta possa essere l'iHeart Radio Music Festival di Las Vegas. Il 20 Settembre i Queen si esibiranno assieme ad Adam Lambert e quello potrebbe essere il momento per far ascoltare un'anteprima. E sembra che a breve verranno annunciate novità proprio su questa performance.

Di certo gli inediti verranno pubblicati all'interno di una nuova raccolta, stavolta tutta incentrata sulle ballate meno famose dei Queen. A confermarlo è stato Roger in una recente intervista nella quale ha spiegato che la Universal intende proporre al pubblico quelle canzoni “lente” meno note al grande pubblico. A queste verranno aggiunte, appunto, gli inediti. Sulla data di pubblicazione a sbilanciarsi ci ha pensato Peter Freestone che dalle pagine del blog ufficiale dedicato a Freddie ha confermato che l'album uscirà in occasione del prossimo Natale.


Ma cosa conterrà esattamente la raccolta? Possiamo fare alcune ipotesi. Certamente vi saranno i duetti con Michael Jackson: State Of Shock, There Must Be More To Life Than This (i cui demo circolano già in rete da molti anni) e la leggendaria Victory, l'unico duetto rimasto realmente inedito e la cui effettiva pubblicazione, va detto, non è ancora certa. Sul fronte più propriamente Queen le ipotesi sono meno agevoli, data la vastità delle possibilità. Tuttavia c'è un brano sul quale in molti puntano le proverbiali scommesse. Si tratta di Let Me In (Your Heart Again), un brano composto da Brian May nel 1988 per la moglie Anita Dobson e di cui è nota l'esistenza di un demo cantato da Freddie. Non ci resta che attendere le prossime settimane per avere qualche certezza in più.

@Last_Horizon

Commenti